domenica 20 novembre 2016

Biscotti (veramente) senza Zuccheri aggiunti!!!

Ultimamente mi sono interessata molto ai dolci senza zucchero, così girovagando per il web ho capito che sui "senza zucchero" c'è davvero molta confusione. Per cui ho deciso di scrivere due righe su quello che si deve intendere quando si parla di zucchero. Oltre ad aver sperimentato questi biscotti super golosi senza zuccheri aggiunti!!! Se volete approfondire il motivo per cui dobbiamo cercare di limitare il caro e vecchio zucchero vi invito a leggere qui!


Spesso quando leggo "ricetta senza zuccheri" poi trovo tra gli ingredienti: zucchero di canna, zucchero di cocco, miele, malto, fruttosio, zucchero d'uva ecc.!! Allora, facciamo un po' di chiarezza, quando si parla di zucchero si parla di una grande categoria di composti organici della famiglia dei glucidi della quale fanno parte tutti i sopracitati!!! Il problema è che con il termine zucchero si intende in modo errato solo il saccarosio ovvero il classico zucchero da cucina. Quest'ultimo è chimicamente un disaccaride (formato da due molecole) composto da glucosio e fruttosio (questo vi sta a dire che non ha senso che il fruttosio sia meglio del saccarosio come dicono, perchè il saccarosio contiene il fruttosio stesso). Ci tengo poi a precisare che non è il saccarosio che fa male, ma gli zuccheri in generale come categoria! Quindi, per dolci senza zucchero, sarebbe giusto intendere dolci che non contengono comosti di questa categoria, ma allora come diamo dolcezza alle nostre torte e biscotti?? Un buon modo è quello di utilizzare la frutta (fonte naturale di fruttosio, ma che assieme alle fibre della frutta stessa viene assorbito in modo diverso dall'organismo ed è meno nocivo).


Per questi biscotti ho deciso di utilizzare come fonte di zuccheri i datteri giganti medjoul. Questi sono sicuramente molto energetici, ricchi di magnesio (all'incirca 50-60 mg di magnesio per 100 g di prodotto), ferropotassioramezinco, calcio, manganese ed fosforo. Questi datteri contengono anche una modesta quantità di vitamine, soprattutto quelle del gruppo B che svolgono numerosissime funzioni essenziali per l'organismo umano (di particolare interesse sono la B2 e la B6 che resistono al calore, mentre le altre vitamine del gruppo B invece sono termolabili).  

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/alimentazione/vitamine-gruppo-b.html

Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/benessere/datteri.html#5


Ma passiamo alla ricetta, gli ingredienti per una ventina di biscotti:

  • 8 datteri giganti
  • 1 uovo
  • 70 g di burro di centrifuga
  • 50 g mandorle pelate ridotte in farina
  • 200 g farina di farro semi integrale
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia e/o cannella
  • 1 bustina di lievito per dolci


Trita a coltello i datteri fino a ridurli in poltiglia. In una ciotola impasta i datteri con l'uovo, il burro fuso e le spezie. Una volta creato un composto semi omogeneo inserisci le farine ed il lievito. Impasta tutto bene e crea un cilindro, ben compatto, del diametro di 5 cm. Avvolgilo con la pellicola e lascia riposare l'impasto in frigorifero per circa un'oretta. Tagliare il cilindro in fette da 1 cm con un taglio netto e deciso. Cuocere i biscotti in forno caldo a 180°C per circa 15 minuti.


Non aspettatevi i classici frollini super dolci ovviamente, ma se li accompagnate da una tazza di latte di riso (che è naturalmente dolce) vi assicuro che non deluderanno le vostre aspettative!
Che dire, non dico che dobbiamo eliminare gli zuccheri dalla nostra vita, ci mancherebbe, ma sicuramente dobbiamo fare in modo che siano l'occasione e non la quotidianità! Per questo spero che vi venga voglia di provare questi biscotti e mi raccomando fatemi sapere se vi sono piaciuti!!!


4 commenti:

  1. Beh se non sono tanto dolci si possono sempre aggiungere gocce di cioccolato!!! Bellissima ricetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giustissimo!!!! I prossimi saranno con il cioccolato!!! ;-)

      Elimina
  2. Gnam gnam e ancora gnam! Segnati nella mia agendina magica ^^

    RispondiElimina